Blog

Brand e Sostenibilità

L’attenzione all’ambiente e il tema della sostenibilità sono giorno dopo giorno sempre più preponderanti nelle scelte di molti, specialmente per quanto riguarda le abitudini di acquisto.

In questa nostra MARKETING TIPS ti illustriamo come le giovani generazioni siano sempre più orientate all’acquisto di prodotti e servizi dei marchi, anche meno conosciuti, che si dimostrano più sostenibili.

MARKETING TIPS!

Le testimonianze di come piccoli e neonati brand siano presto finiti sulle bocche di tutti, grazie al loro impegno nell’ambito della sostenibilità, continuano a moltiplicarsi. Da chi si impegna a realizzare packaging interamente con prodotti riciclati, fino alla moda etica e sostenibile, passando per chi devolve parte degli introiti per la salvaguardia delle specie in via d’estinzione. L’impronta sociale dei piccoli che diventano grandi pensando alla comunità, segna una rimonta delle Pmi, che giocano sempre più un ruolo di primo piano rispetto ai grandi player. A questo proposito, un articolo de “Il Sole 24Ore” cita il pubblicitario inglese Hugh MacLeod, che ha definito questi piccoli brand come “global microbrand”: piccole realtà che hanno avuto la capacità di scalare i mercati, scommettendo sulla responsabilità sociale.

Ecco qualche dato:

Il 79% dei clienti ha modificato le preferenze di acquisto in base a criteri di responsabilità sociale, inclusività e impatto ambientale.

Il 53% dei consumatori ha iniziato ad acquistare prodotti di marchi meno conosciuti ma più sostenibili.

Quasi 7 consumatori su 10 hanno dichiarato che presteranno più attenzione alla scarsità delle risorse naturali.

Quindi a questo punto la domanda sorge spontanea:

Quanto è sostenibile il tuo brand?

Alla prossima MARKETING TIPS!

Categorie

Instagram

Facebook